Come mangiare senza ingrassare durante le feste natalizie

Come sopravvivere alle feste natalizie? Noi italiani siamo noti per pranzi e cene interminabili e dall’8 dicembre si dà l’inizio alle danze con tavolate di amici e parenti. Ci sono modi per non rovinare tutto il lavoro fatto prima delle feste natalizie? Riusciremo ancora ad indossare il tubino attillato che avevamo scelto per capodanno? Sicuramente sì! Il primo consiglio è quello di recarvi dal medico, uno specialista infatti vi potrà fornire un piano alimentare e dare consigli mirati sulle vostre esigenze. 4-ricette-biscotti-natale-2016

FESTE NATALIZIE: COME MANGIARE SENZA INGRASSARE

Non attendete dopo Natale per l’iscrizione in palestra, il primo alleato per evitare il sovrappeso è proprio il movimento. Chiedete consiglio ad un allenatore o ad un personal trainer spiegando in modo chiaro i vostri obiettivi, riuscirà a creare una scheda perfetta per voi. Dopo esservi iscritte in palestra evitate il secondo errore più comune: non saltate gli allenamenti! Cercate di essere costanti, molte palestre (escluse i festivi) rimarranno aperte anche nel periodo natalizio e questo vi aiuterà a smaltire molto più velocemente qualche sgarro assolutamente concesso durante il periodo. maison du monde catalogo natalizio 2016 addobbi

Le tradizioni culinarie natalizie offrono tutto fuorché proposte light ma seguendo qualche consiglio è possibile non esagerare e non sentirsi troppo appesantiti; facendo qualche domanda in giro abbiamo scoperto che tra le usanze più comuni troviamo il “salto del pasto” ma in verità non c’è nulla di più sbagliato che variare lo schema alimentare saltando colazione e spuntini: iniziate la giornate con una colazione sana ed equilibrata proprio come il vostro medico vi ha consigliato e proseguite senza saltare gli spuntini, quando a tavola troverete ogni leccornia riuscirete a limitarvi nelle porzioni non arrivando a tavola affamati. Saltare i pasti è sbagliato anche successivamente allo sgarro, nei giorni seguenti scegliete alternative detox ma non evitate di seguire una dieta equilibrata perché potreste danneggiare il metabolismo rallentandolo. h&m natale 2016 catalogo

L’organizzazione è quindi tutto, fondamentale per affrontare con serenità le feste. Cercate di dare un ritmo adeguato alla vostra agenda alternando pasti liberi nelle occasioni e nelle feste ad allenamenti e giornate detox in modo da sgonfiarvi in modo rapido. fazzini natale 2016 tavola

Tra i migliori consigli che possiamo suggerirvi:

  • Non evitate ciò che c’è sul tavolo ma evitate il bis. “poco di tutto” è la soluzione migliore per saziare la gola, non offendere chi prepara il pranzo o la cena ma anche non incorrere in un accumulo di peso poco sensato maison du monde natale 2016 catalogo
  • Attenzione all’alcool: noi italiani abbiamo vini buonissimi e un bicchiere durante il pasto di certo non vi faranno male ma non esagerate, gli alcolici sono infatti tra le cause principali di ritenzione idrica, cellulite e gonfiore facendoci accumulare moltissime calorie
  • La frutta secca fa bene ma attenzione a non esagerare nelle dosi
  • Le proteine sono vostre amiche: sono infatti alleati nutrendo il muscolo e combattendo l’assorbimento dei troppi zuccheri che solitamente introduciamo anche sotto forma di carboidrati

COME SGONFIARSI DOPO NATALE: COSA MANGIARE NELLA DIETA DEPURATIVA DOPO LE FESTE

Come sempre premetto che il consiglio migliore è quello di recarsi da un medico ma nei miei anni di esperienza “sempre a dieta” ho maturato alcune consapevolezze immagazzinando consigli di diversi professionisti. ricetta-pandolce-con-macchina-del-pane-panasonic

DIETA DEPURATIVA DOPO LE FESTE NATALIZIE – Il primo punto da chiarire è che quel kg che vediamo sulla bilancia non è reale, raramente si riesce a prendere effettivamente grasso durante un paio di pasti liberi. Molto probabilmente si tratta di gonfiore e ritenzione idrica dovuti ad una vita più sedentaria e ad un’alimentazione più grassa. Quali sono i consigli per depurarsi? Sembra bastino dai 3 giorni alla settimana di detox per tornare perfettamente in forma e non vi consigliamo assolutamente pasti sostitutivi o frullati ma di base una dieta mediterranea. Limitate gli zuccheri, fate attenzione già dalla colazione dove non deve mancare una parte proteica. Per i giorni di detox preferite proteine leggere ed i modo particolare il pesce bianco, migliore alleato per tornare in forma. Via libera alle verdure facendo attenzione a quelle con proprietà drenanti o depurative, attenzione alla frutta che potete consumare durante gli spuntini ma in modo non troppo abbondante e possibilmente accompagnate da una componente di grassi (frutta secca) e proteina (uno yogurt greco 0,1% ad esempio). zara home natale 2016 catalogo tendenze

Se vi rendete conto che in modo particolare il vostro accumulo è di liquidi la cosa migliore è credere al detto “l’acqua elimina l’acqua”: il modo migliore per drenare è proprio introdurre liquidi, in commercio troverete anche tisane drenanti e depurative che potete consumare liberamente (evitando di zuccherarle!)

A NATALE IN FORMA CON EQUILIBRA

Chi mi segue sa che dal 2012 seguo un regime alimentare controllato che mi ha permesso di perdere oltre 50 kg tonificando anche grazie alla palestra. Non ho mai disdegnato un aiutino in più dato dagli integratori naturali e mi sono sempre lasciata consigliare dalla Dottoressa che si occupa di me, tra i marchi migliori che mi ha sempre suggerito troviamo Equilibra: leader nel settore della bellezza,  propone i migliori prodotti sul mercato anche ad un prezzo competitivo in vendita nella grande distribuzione. equilibra natale 2016

  • PERDITA DI PESO > questo prodotto ve lo consigliamo prima di Natale, si tratta di una confezione di 60 capsule da prendere secondo le indicazioni presenti nel foglietto illustrativo. Il principio attivo delle capsule è il Glucomannano unito al Fucus. Il primo ingrediente è estratto dalla fibra vegetale del Konjac che riesce ad assorbire avvolgendo i cibi (attualmente in commercio trovate anche pasta realizzata con questa fibra proprio perché è stata riconosciuta come efficace)
  • CHITOSANO > tra i migliori alleati per combattere gli sgarri troviamo il Chitosano. Si tratta di una fibra naturale solubile in grado di assorbire il grasso corporeo dalle sei alle dieci volte il suo stesso peso. Assumendolo circa mezz’ora prima del pasto vi permetterà di ridurre i danni e smaltire velocemente ciò che avete introdotto. Tecnicamente questo integratore una volta attivo nello stomaco riesce a legarsi agli acidi grassi portandoli direttamente nel sistema digestivo evitando il loro assorbimento. Il prodotto di Equilibra aggiunge il Cromo che contribuisce al metabolismo dei macronutrienti e mantenendo equilibrati i livelli di glucosio nel sangue.
  • DRENA & SNELLA > in questo momento sto provando proprio questo prodotto, si tratta di un integratore in vendita a meno di 10 euro che al suo interno vanta Betulla ( ottima sia per depurare che per combattere la cellulite) Ananas (ottimo sia per bruciare i grassi che per drenare) Carciofo (alleato contro gli sgarri). Personalmente prendo una fialetta diluita in circa un litro d’acqua e la consumo mentre mi alleno in palestra. Un ottimo integratore che mi sta aiutando a velocizzare lo smaltimento di un periodo di stress che mi ha portato ad un accumulo sulla bilancia
  • CAFFè VERDE DRENANTE > tra i prodotti top di equilibra per me resta il Caffè verde drenante, si tratta di un integratore liquido in forma concentrata da dilure in acqua. Un boccetone viene venduto a circa 8 euro e vi basterà diluire 50ml in una bottiglia d’acqua da litro o litro e mezzo bevendola durante la giornata. Il caffè verde vanta proprietà tonificanti e di sostegno metabolico aiutandoci quindi a recuperare gli sgarri ma anche a mantenere il peso corporeo. Oltre a questo primo ingrediente troviamo tarassaco, ananas e tè verde da sempre alleati nella dieta.

RICETTE LIGHT POST SGARRI NATALIZI

Rimettersi in forma spesso è noioso per ciò che le diete propongono, in verità con un po’ di fantasia è possibile non soffrire e soprattutto non ridursi alla bistecca ai ferri con insalata. Nella nostra rubrica Golosamente abbiamo selezionato alcune ricette che sicuramente vi piaceranno:

  •  al primo posto il mio passato di verdura drenante, buono sia freddo che caldo ci permette di drenare facilmente concedendoci però un buon piatto equilibrato. Potete scegliere di aggiungere formaggio o yogurt oppure lasciarlo solo con le verdure accompagnando con un filetto di pesce
  •  l’ananas grazie all’alto contenuto di bromelaina è un ottimo compagno nella dieta, potete provare questi spiedini sia con gamberi sia con altri tipi di proteine (abbiamo scoperto che è ottimo anche con il pollo!)
  • il salmone viene spesso inserito tra i pesci grassi, in realtà essendo ricco di omega3 è un ottimo alleato nella nostra dieta
  • Vi mancano i carboidrati? Provate il nostro “hamburger di funghi
  • Un’altra ricetta low carb che abbiamo provato sono i tacos di cavolfiore  sul principio della “pizza del cavolo” l’impasto vi sostituirà la piada, inoltre il cavolfiore ha ottime proprietà nutrizionali
:)