facebooktwitterinstagramtelegram-planepinterest

Farinata di ceci ligure, la storia e la ricetta per cucinarla in casa

La farinata ligure si colloca tra i piatti della tradizione ligure e fa parte, come spesso accade, della cucina povera regionale. La farinata di ceci è una torta salata che si cucina con soli quattro ingredienti e promette una danza alle papille gustative.

Le origini della farinata sono antiche e povere, si cucinava cotta a legna in forni o stufe, il composto si stendeva in una teglia tradizionale chiamata testo. Oggi possiamo cucinarla anche noi a casa nostra usando il forno tradizionale, con l’accorgimento di usare una teglia antiaderente ma comunque ben oliata.ricetta farinata di ceci ligure

La storia della farinata

Un cibo di strada, o street food se preferite, che ha natali antichi e fa sua pure una leggenda, mai provata in realtà ma che si narra da sempre e riguarda la sconfitta di Pisa da parte di Genova durante la battaglia di Meloria nel 1284.

Una galea genovese che trasportava farina di ceci e olio,  spinta da vogatori prigionieri si trovò in mezzo ad una tempesta, i prodotti si rovesciarono mescolandosi all’acqua del mare, i marinai ovviamente cercarono di recuperare il più possibile così misero ad asciugare il tutto nelle tazze che durante il giorno si asciugarono formando una sorta di torta croccante, anche se non entusiasti da ciò che vedevano, assaggiarono perché la fame ebbe la meglio e restarono stupiti dalla bontà di questo piatto. Una volta tornati sulla terraferma  quella che era nata come sbaglio fu perfezionata nelle case liguri fino alla ricetta che oggi tutti amiamo.

Le versioni della farinata di ceci

Esistono più versioni di farinata di ceci, ma la preparazione di base è sempre e solo una:  farina di ceci, acqua, olio evo e sale. Partendo dalla ricetta di base, si possono aggiungere le cipolle o i carciofi, in alternativa per gli stomaci più preparati ci sono le versioni della farinata con salsiccia o stracchino o una versione di farinata più ricercata con i bianchetti. La ricetta che vi propongo oggi, è quella classica con il rosmarino.ricetta farinata di ceci ligure

Cosa ci serve per la ricetta farinata di ceci  ligure

  • 300 gr di farina di ceci
  • 850 ml di acqua
  • 100 ml di olio evo
  • 1 cucchiaino di sale
  • rosmarino fresco a piacere

Come preparare la ricetta farinata di ceci ligure

Per preparare la ricetta farinata di ceci ligure nel forno tradizionale di casa, ci vuole pazienza. L’impasto si prepara in due minuti di orologio: versiamo la farina di ceci in una ciotola capiente e aggiungiamo a filo poco alla volta, l’acqua, mescoliamo per eliminare tutti i grumi che eventualmente si formano.

A questo punto però, dovremo lasciarlo riposare per almeno (e qui mi raccomando) 4 ore, ma se vogliamo essere proprio brave possiamo anche lasciar riposare il composto per sei ore, ricordiamoci di mescolare ogni paio di ore per evitare che sedimenti la farina. Una volta passato il tempo, accendiamo il forno e portiamolo alla maggiore temperatura possibile, 250°.

Arrivato a temperatura, spennelliamo la teglia antiaderente di almeno 26 cm di diametro con un filo di olio evo  e mettiamola in forno per un minuto giusto il tempo di scaldare l’olio. Mentre la teglia si scalda versiamo nella ciotola l’olio rimasto e il sale e mescoliamo con una frusta per bene, infine togliamo la teglia dal forno facendo attenzione a non scottarci e versiamo il composto nella teglia aggiungendo qualche foglia di rosmarino.ricetta farinata di ceci ligure

Inforniamo per i primi 10 minuti a 250° e per i successivi 15 minuti a 200°, si formerà una deliziosa crosticina! Ricordiamoci di girare la teglia nel forno a metà cottura così che la doratura sia uniforme e infine lasciamo intiepidire prima di degustarla.

La nostra farinata di ceci ligure è pronta per essere degustata così in semplicità oppure arricchita da mostardella, no non è un errore di scrittura, la mostardella è un salame povero tipico ligure oppure del patè di lardo di Sassello o ancora, con della prosciutta di Castelnuovo Magra, e se vi piace il formaggio assaggiate la farinata di ceci con la Formaggetta del Ponente o alla Toma di Mendatica e ne riparliamo!

E il vino? Sappiate che come sempre vince il gusto personale, ma almeno per me l’abbinamento perfetto per la farinata di ceci ligure è quello con il Pigato DOC dal sentore di pesca e miele, leggermente amaro ma delizioso o in alternativa un ottimo Roero Arneis armonico, il sentore di frutta fresca e miele si sposa bene con la farinata.

 

 

Di
Tags: ,