facebooktwitterinstagramtelegram-planepinterest

Viaggiare con l’emozione sul treno del foliage

Non l’avevo mai fatto prima, ma da almeno un paio di anni desideravo sperimentare il treno del foliage. Per chi come me ama i colori autunnali, questo viaggio fa sentire un po’ come Alice nel paese delle meraviglie. Grazie alla FART (Ferrovie Autolinee Regionali Ticinesi) e all’Ente del Turismo Svizzero è stato un piccolo sogno che si è avverato, ma la cosa più importante è che il sogno si è trasformato in realtà e non in delusione.treno del foliage centovalli express

Experiencemilia: di castelli di sentieri e di Mangiare Piacentino

Se il primo giorno del blogtour #experiencemilia mi ha portata alla scoperta di Morfasso, antiche abbazie, agriturismi a km 0 e originari forni trasformati in osteria che accolgono ed abbracciano, il secondo giorno mi ha vista gambe in spalla, armata di zaino, scarpe da trekking e buona volontà alla scoperta di castelli e sentieri. Tranquilli, però, non sono mancati nemmeno qui buon cibo e ottimo vino. In questo post vi racconto anche di bellezza, natura e cultura.blogtour experiencemilia mangiare piacentino

Experiencemilia un viaggio tra cultura e sapori

Si comincia sempre dal primo passo, in ogni cosa, per il blogtour che ha come hashtag #experiencemilia (vi invito a seguirlo su Instagram). Si parte da Morfasso, in provincia di Piacenza, meno di mille abitanti in questo paesino al confine con la provincia di Parma, con un sindaco che dovrebbero clonare per quanto è professionale e appassionato, sempre attento alle esigenze. Ci accoglie al nostro arrivo proprio lui Paolo Calestani, in compagnia di Filippo Segalini, delegato al turismo al quale era stato affidato il compito di organizzare la giornata. Il benvenuto ha tutto il sapore e il calore tipicamente emiliano, tra racconti che vanno un po’ dal personale al territorio, a conferma di quanto queste persone siano legate a questi luoghi. Per rendere il tutto molto più efficace e significativo, il piacevole dibattito è accompagnato da buon vino e ottimo salume.experiencemilia blogtour

Bordeaux, una vacanza tra arte e buon cibo

Ogni viaggio inizia con l’organizzazione dello stesso. Ogni dettaglio viene vagliato, soppesato, confrontato a partire dalla storicità del luogo passando per i posti instagrammabili, spesso la parte più importante è dove mangiare e cosa, perché non so voi, ma io parto sempre con un’ampia scelta di posti da scoprire, salvo poi regolarmente, farmi influenzare dai profumi che sento una volta arrivata. Bordeaux è stato il mio regalo di compleanno. Mia figlia ha organizzato tutto con molto, molto anticipo e per rendermi l’attesa ancora più curiosa mi ha regalato ogni giorno dei quiz, le risposte mi avrebbero portata alla scoperta del luogo scelto…

Gita fuori porta: Boccadasse, una perla tutta genovese

Metti una giornata di bel tempo e la voglia di uscire dai confini del proprio giardino ed ecco che la splendida Liguria mi viene in soccorso, la meravigliosa Riviera di Ponente è ad una manciata di km da casa e in poco più di un’oretta mi permette di visitare luoghi che arricchiscono la mente e la vista. Come Boccadasse. Le gite fuori porta sono quelle che amo di più, una toccata e fuga nei posti caratteristici che regalano solo belle sorprese.gita fuori porta boccadasse genova