facebooktwitterinstagramtelegram-planepinterest

Ciao, forse ho voglia di innamorarmi

È un po’ che non torno qui a scrivere, scrivere d’amore intendo.

Metto da parte le regole copy, le regole SEO e anche le regole del cuore.

Tanto alla fine con le regole non sono mai stata brava.

Facciamo che metto le cuffie e lasciamo che Spotify mi aiuti? In sottofondo “non trovo sonno, non trovo pace, sento che il cuore va più veloce… solo così sto tanto bene… completamente, non ho più fame, lasciami bere, baciami adesso anche se piove, solo così sto tanto bene”.

Ok, Tommy forse un po’ esagera eh. Perché vorrei continuare a dormire almeno 6 ore a notte e magari anche la pace non è che mi farebbe schifo. Se perdessi un po’ la fame invece forse sarebbe ok. Ma non è questo il punto.

 

Ho voglia di innamorarmi.

Ecco, l’ho detto.

L’ho scritto.

Ed è un po’ come se ora così fosse più vero.

 

Mentre lo scrivo qui, nero su bianco, capisco che quando dicevano che il tempo cura le ferite avevano ragione. Il tempo mi ha insegnato a tenere le cose belle, a imparare dai miei errori ma anche a comprendere esattamente cosa voglio e cosa invece non sono più disposta ad accettare. Le ferite si sono rimarginate, la paura ha lasciato spazio alla consapevolezza e nessuno pagherà per gli errori di altri.

 

Ho voglia di percorrere il vialetto di casa con le labbra gonfie di baci.

Ho voglia di trovare qualcuno a cui cedere anche una fetta della mia pizza, e io la pizza non la divido mai con nessuno.

Vorrei costruire una torre di Lego, mattoncino dopo mattoncino e vedere che succede.

“Ciao, ti va di posare un Lego oggi e magari anche domani?”

Busseto e dintorni in un weekend, cosa vedere dove mangiare, dove dormire

Terra delle mie radici, l’Emilia è un territorio ricchissimo di storia e cultura e (forse) ancora di più di enogastronomia. Per questo quando Experience Emilia mi ha invitata non ho potuto e voluto dire di no. Oggi vi racconto le tappe di un tour tra tradizioni emiliane, storia, sapori e anche un pizzico di leggende! Pronti? Viaggio scoprendo Busseto e i suoi dintorni, e c’è davvero così tanto da vedere,così tanto da raccontare che mi chiedo se le troverò tutte, le parole che descriveranno questo borgo tanto antico quanto ricco di tradizione. Dai, venite con me a scoprire cosa non potete proprio perdervi!

Dear Sam, i poster per dare colore alle pareti

Chi mi segue da un po’ sa che la scorsa estate ho comprato casa e da pochi mesi vivo da sola; sui social mi sono lamentata più volte di come le cose essenziali fossero presenti ma di come mancassero dei tocchi più personali. Non fraintendetemi, il colore non mancava e come sapete ho adorato arredare casa con una palette specifica fatta di azzurri e gialli. Se come me state arredando casa, o anche semplicemente sentite il desiderio di cambiamento, siete sul post giusto. Di solito si dice che le donne partano dai capelli per le rivoluzioni e per la casa invece? Sicuramente dalle pareti! Lo sa bene Dear Sam, sito specializzato nella vendita di poster e cornici che mette a disposizione una collezione pressoché infinita di prodotti tra cui scegliere.

Continua a leggere

I migliori consigli per scegliere le scarpe da cerimonia in estate

L’estate è la stagione migliore per fare festa e stare all’aperto sia al mattino che il pomeriggio o la sera, in occasione di cerimonie quali matrimoni e battesimi ma anche cresime, lauree e anniversari o compleanni importanti. E’ bello quando la quotidiana routine viene interrotta da questi momenti unici e speciali, che mettono in moto la fantasia soprattutto per quanto riguarda la scelta dell’outfit da indossare. Il quale viene sempre completato dal perfetto paio di scarpe: è qui che la scelta si fa ardua, molto dipende infatti dall’orario dell’evento e dal tipo di cerimonia ma non solo. In ogni caso, visto che ci sarà l’occasione di scattare belle foto destinate a rimanere per sempre a testimonianza della festa, la cosa migliore da fare sarà puntare su un binomio assoluto. Il riferimento è alla combo formata da comfort e qualità, interpretata a meraviglia dai brand più affermati come ad esempio Lenora Shoes. Come fare per scegliere il modello più adatto a prendere parte alle diverse cerimonie, specie in una stagione frizzante come quella estiva? Vediamolo insieme in questo approfondimento.

scarpe cerimonia estate Continua a leggere

Khadi, i prodotti per capelli su Bioveganshop da usare prima dell’estate

L’estate è iniziata e anche se a rilento sono ripartiti i viaggi, la voglia di mare e il desiderio di stare all’aperto. L’anno appena trascorso però ci ha fatto vivere momenti di forte stress che hanno avuto un riflesso anche sul nostro corpo; i capelli sono particolarmente delicati e in situazioni di forte stress tendono subito a dare segnali importanti: lunghezze secche, cute irritata o forfora sono solo alcuni degli effetti che possiamo riscontrare sui nostri capelli e ovviamente anche io li sto affrontando. In mio aiuto, come sempre è arrivato Bioveganshop che ha rinnovato la collaborazione inviandomi prodotti Khadi specifici per il trattamento dei capelli che vi consiglio, ma entriamo nel dettaglio. La situazione dei miei capelli: oltre ad avere subito lo stress dell’anno di lockdown sono passati da decolorazioni e colorazioni, che li hanno portati a perdere equilibrio. Ecco i prodotti che Bioveganshop mi ha gentilmente inviato da testare.

Khadi Shampoo Rose Repair

Ideale per capelli sfibrati e disidratati, lo Shampoo Ayurvedico alla Rosa di Khadi va a lavorare non solo sull’idratazione ma anche sulla lucentezza. Già dalla prima applicazione i capelli risultano più sani e il segreto è tutto nella combinazione degli estratti ayurvedici. Tra i componenti attivi dello shampoo Khadi troviamo la rosa damascena che dona idratazione e luce, Shikakai che pulisce in modo profondo il capello, la radice di liquirizia che aiuta a lenire eventuali pruriti, Lohdra che rinforza i capelli fin dalla radice, l’olio di vetiver che contribuisce alla rigenerazione del capello e Amla che apporta la vitamina C e gli antiossidanti al capello.

Utilizzato costantemente, lo shampoo non va solo a pulire il capello ma va a lavorare su due fronti: da una parte purifica la cute pulendola in modo profondo, dall’altra idrata le lunghezze ridando vita e lucentezza. Caratteristica importante è il pH del prodotto molto simile a quello della nostra pelle; questo permette di andare a riequilibrare il cuoio capelluto in modo naturale. Si tratta di un prodotto particolarmente indicato per chi tinge i capelli (meglio se con tinture naturali).

Khadi Rose Repair Hair Oil

Quando ho letto il prezzo del prodotto sono rimasta piacevolmente colpita: profumo incredibile, funzionamento visibile già in pochi trattamenti ed un costo davvero irrisorio. L olio per capelli Rose Repair di Khadi segue la formulazione dello shampoo ma va ad agire in modo ancora più intenso. I due prodotti combinati insieme hanno un effetto ancora più “wow” sul capello. Il prodotto 100% naturale e vegan garantisce idratazione ed un ottimo apporto di vitamine e antiossidanti al capello,  che risulta così più nutrito e luminoso, soprattutto sulle lunghezze.

Deep Charcoal Cleanse

Nel mio pacchetto Bioveganshop c’era anche un prodotto che non avevo mai provato e che non conoscevo: la maschera per capelli ayurvedica Deep Charcoal Cleanse. Avete presente lo scrub e i trattamenti di esfoliazione che facciamo alla pelle? Si possono fare anche al cuoio capelluto.  Il prodotto applicato va a detergere in modo profondo i capelli e si concentra soprattutto sul cuoio capelluto dove, grazie al carbone attivo di Amla, va ad esfoliare e pulire in profondità. Un’ottima scelta per chi è in fase di transizione da prodotti non naturali ad altri green: infatti la maschera per capelli Ayurvedica Deep Charcoal Cleanse Khadi va a liberare i capelli  e cuoio capelluto dai residui di silicone contenuti nei cosmetici tradizionali.