facebook-ftwitterinstagramtelegram-planepinterest-p

Bed and Breakfast il Borgo di Poggiardo, un po’ posto del cuore, un po’ casa

Siamo partite tutte da qui, dal B&B Il Borgo di Poggiardo, che è diventato un po’ posto del cuore, un po’ casa. Punto fermo dell’educational tour della Puglia alla scoperta del Salento da bere, da mangiare, da raccontare, da amare.  E ancora molto ce ne sarà da dire ma oggi vi voglio raccontare di questo bed and breakfast a conduzione famigliare, dove Valeria Carluccio ci ha accolte con amore.bed and breakfast il borgo di poggiardo

Un salto nel Salento goloso e storico

Un salto nel Salento goloso e storico? Dove se non a scoprire le conserve della famiglia Vizzino, custodi un segreto che ad ogni assaggio si lascia scoprire o dei vitigni autoctoni dell’Azienda Agraria Duca Carlo Guarini, il Salento non nasconde i suoi doni anzi! Chi vorrebbe andare via da un tale paradiso enogastronomico e storico? Il Salento è una terra generosa, come i suoi abitanti.  Vieni, vieni a goderti “lu sole, lu mare, lu jentu…”blog tour salento puglia lecce resti anfiteatro romano

Destinazione Salento, tra storia cultura ed architettura

Ci sono viaggi che iniziano proprio dalle partenze, altri che cominciano arrivati a destinazione, come quello per il Salento che ho avuto la fortuna di scoprire pochi giorni fa. Una manciata di giorni in cui ho scoperto la magia della terra di Puglia, della sua gente, del suo cielo. Fin dall’arrivo alla stazione di Lecce ho capito che mi avrebbe regalato emozioni intense e così è stato! Arrivo in buona compagnia, il viaggio di andata (Milano/Lecce) è stato affrontato con due colleghe con cui poi si è stretta una bella amicizia, da Lecce la navetta ci accompagna a Poggiardo al B&B Il Borgo dove Valeria Carluccio ci accoglie tutte (nel frattempo sono arrivate anche le altre colleghe del gruppo)con abbracci calorosi e un vassoio di rustici e panzerotti.

mercato di poggiardo blog tour salento taralli

Liguria mon amour: Moneglia e Sestri Levante

‘’Lenta e rosata sale su dal mare la sera di Liguria, perdizione di cuori amanti e di cose lontane. Indugiano le coppie nei giardini, s’accendon le finestre ad una ad una come tanti teatri. Sepolto nella bruma il mare odora…’’ –Vincenzo Cardarelli- Rileggo da giorni poesie sulla Liguria e mi chiedo quanto in profondità possano arrivare questi pensieri.  Ci mancava molto, e ne parlo al plurale perché mia figlia più di me ha un legame speciale con la terra ligure, quindi scegliamo di partire per tre giorni full immersion e vivere la Liguria con una novità: invece della Riviera di Ponente scegliamo la Riviera di Levante. Destinazione Moneglia e Sestri  Levante, per cominciare.

Liguria Sestri Levante Baia del Silenzio

Continua a leggere

Al Castello di Sillavengo, relax e benessere con cucina da 4 stelle

Un giorno immersa nella natura delle risaie rigogliose del novarese. Partendo da Milano per scoprire Al Castello, un tenimento  che in origine era una villa padronale, costruita tra il XVI e il XVII secolo. Una meraviglia architettonica della famiglia Caccia Dominioni (nominati feudatari di Sillavengo dal Duca di Milano Gian Galeazzo Sforza nel 1483) in cui una volta entrati si ha la sensazione per certi versi di un salto nel tempo. Quasi ci si aspetta di veder spuntare da dietro l’angolo cavalieri e dame.

Continua a leggere