facebook-ftwitterinstagramtelegram-planepinterest-p

Freelance: come vestirsi se lavori da casa

A volte mi viene chiesto come io faccia a lavorare da casa ed essere produttiva, dopo anni di esperienza anche da studentessa lavoratrice non frequentante ho capito che il primo passo è abbandonare il pigiama. Sì, sembra una cavolata ma è proprio così: alzarsi, sistemarsi e mettersi vestiti invece del pigiama rende più produttivi. 

COME VESTIRSI SE LAVORI DA CASA: 5 REGOLE DA SEGUIRE

Dopo avervi parlato nel dettaglio dello stile Cozy assolutamente attuale e perfetto per questa occasione entriamo nel dettaglio parlando di outfit da freelance che lavorano da casa. Per chi come me lavora da casa oltre ad uno spazio di lavoro e ad un ufficio funzionale c’è bisogno anche di diversi look appropriati al lavoro… immaginate di ricevere improvvisamente una call su skype: dovete essere già presentabili!

  1. La prima regola è NO ALLA SCIATTERIA: anche se lavori da casa evita di indossare pigiami e cose scoordinate. Scegli una palette cromatica neutra o di tonalità pastello ed evita di scegliere più di tre colori contemporaneamente.
  2. Seconda regola: opta per capi d’abbigliamento versatili, da utilizzare tranquillamente anche fuori casa.
  3. Terza regola: scegli capi che potrebbero essere utilizzati in giornate casual anche in un ufficio informale, questo perché potrebbero capitarti call e aprendo una videochiamata con un cliente è importante essere in ordine e dare subito una buona impressione.
  4. Quarta regola: in ordine sì ma non è obbligatorio truccarsi, potete apparire naturali, capelli in ordine anche raccolti in uno chignon e viso pulito. In caso di call vi basterà applicare in due minuti un mascara e un gloss neutro.
  5. Quinta regola: scegliete capi che vi fanno stare bene

Perché vestirsi se lavori da casa

Sicuramente la risposta è più che altro psicologica, io stessa mi sono resa conto che da quando ho abbandonato il pigiama preferendo morbidi cardigan e leggings sono più produttiva. Al mattino mi alzo, mi preparo e faccio colazione esattamente come se dovessi lavorare in ufficio. Poi mi faccio un te caldo e inizio a lavorare al pc ma da casa, scelgo quindi la comodità di tute femminili ma non abbandono l’idea di prepararmi e rendermi femminile.

 

Di
Tags: , ,