facebook-ftwitterinstagramtelegram-planepinterest-p

Barcellona Instagrammabile: 4 giorni di relax e arte a Giugno

Questo post arriva dopo un po’ che questo viaggio è stato fatto ma i monumenti non si spostano e la città è così bella che merita sempre una menzione. Barcellona è stato il mio regalo di Laurea, piano B dopo che mi è stata clonata la carta di credito e il primo viaggio prenotato è saltato. (lunga storia che magari un giorno vi racconterò)

Siamo partiti con Easyjet e abbiamo scelto un piccolo albergo con ottime recensioni nel cuore di Barceloneta, uno dei cuori pulsanti tra i quartieri della città e davvero comodo per la presenza di metro e altri mezzi di trasporto. 

BARCELLONA COSA MANGIARE

Siamo partite in due: io insaziabile golosa e Rosy della rubrica di Golosamente che prende la sua missione di Food Blogger molto seriamente assaggiando volentieri ogni tipo di pietanza. In primis non possiamo partire che dalle Tapas: in Spagna sono una sorta di istituzione, un po’ come la pasta da noi in Italia ed è impossibile soprattutto durante l’orario dell’aperitivo non cedere all’assaggio di alcune polpettine o altre preparazioni che troverete davvero in ogni angolo della città. 

Qui non si mangia la Paella, mettetevelo in testa. A Barcellona si trova l’Arroz ovvero la versione più risottata e di pesce spesso in versione negre ovvero col nero di seppia. Impossibile non assaggiare i Churros, se durante la stagione fredda sono d’obbligo con la cioccolata calda in estate abbiamo optato per la versione street food con solo zucchero passeggiando per smaltire direttamente le numerose calorie di questo dolcetto fritto. La Zarzuela è un altro piatto imperdibile, soprattutto nel quartiere della Barceloneta, qui la zuppa di pesce è imbattibile! Per le più golose di carboidrati impossibile resistere al Pa Amb Tomaquet che credevo simile alla nostra bruschetta ma in realtà diventa pane aglio e pomodoro davvero delizioso in una versione tutta loro.

Fermatevi poi alla Boqueria o in altri mercati numerosi presenti in città e gustatevi le preparazioni al momento in versione street food: dal classico conetto di prosciutto crudo al fritto di calamari o ancora i frullati dolcissimi di frutta di stagione. 

BARCELLONA POSTI INSTAGRAMMABILI

È stata forse una delle città in cui ho scattato più foto, Barcellona è ricca di arte, colore e posti instagrammabili con tantissimi luoghi di interessi ma anche perfetti per uno scatto acchiappa like.

  • Boqueria – il mercato localizzato nel cuore della Rambla è perfetto per uno scatto colorato, ad esempio con un gelato bigusto o un frullato
  • Parc Guell – il progetto di Gaudì e mia tappa preferita durante il viaggio è sicuramente adatto llo scatto di tantissime fotografie interessanti, imperdibile
  • Acquario di Barcellona – nonostante io sia follemente innamorata dell’acquario di Genova devo dire che anche il loro merita un giretto e soprattutto se avete bambini o siete un po’ bambini dentro fate una passeggiata all’interno e lasciatevi stupire dalla passerella in movimento che vi farà sentire parte di quel paesaggio 
  • Barceloneta – location anche del nostro hotel, la spiaggia di Barcellona è perfetta per uno scatto al tramonto ma anche per un aperitivo con vista. Gustatevi una camminata sulla spiaggia soprattutto in bassa stagione
  • Barrio Gotico – il quartiere gotico è senza dubbio tra i più caratteristici e come vi ho detto su instagram è senza dubbio il mio preferito. Grazie alla street art ma anche all’arte che si respira in ogni vicolo diventa una location perfetta per qualche scatto fotografico da ricordare
  • Casa Batllò – credevo non ci sarei entrata e invece mi ha convinto, nonostante il percorso multimediale che solitamente mi fa storcere il naso questa volta sono rimasta a bocca aperta. Tutto curato nei minimi particolari e che dire… Gaudì non delude mai
  • Parco della Cittadella – splendido passeggiarci spingendovi fino alla fontana, qui troverete tantissime occasioni per scattare foto a partire dai numerosi artisti di strada che offrono musica, bolle di sapone o altri splendidi background

DOVE DORMIRE A BARCELLONA

Abbiamo alloggiato all’hotel Santa Marta, l’hotel due stelle ma pulitissimo e davvero curato nei dettagli si trova a due passi dal Born e da Barceloneta ma anche a pochi passi dal Quartiere Gotico. Le camere sono luminose, pulite e spaziose e lo staff dell’hotel è gentilissimo, inoltre potrete anche lasciare al sicuro i vostri bagagli in caso di check in la mattina e volo pomeridiano o serale.

Di
Tags: ,