facebook-ftwitterinstagramtelegram-planepinterest-p

Praga romantica e golosa: tre giorni in autunno

Tutto è nato in un caldo pomeriggio d’estate… “amore, non sono mai stata a Praga” e lui, premuroso come sempre ha prenotato i biglietti. Da quel momento come per ogni viaggio l’organizzatrice compulsiva che è in me ha preso il sopravvento e sono partita alla ricerca dell’alloggio perfetto e di cosa fare.

Mi sono affidata per la prima volta ad Airbnb, convinta dalle numerose recensioni e dopo una breve ricerca ho trovato uno splendido appartamentino nel cuore del quartiere ebraico: David, un super host gentilissimo, si è dimostrato già dai primi messaggi entusiasta di riceverci e ci ha dato preziosi consigli su come evitare fregature ma anche su posti stupendi da vedere e su richiesta ci ha anche prenotato il taxi dall’aeroporto.

praga romantica cosa vedere

Partiamo con un piccolo bagaglio a mano e il cuore pieno d’amore da Cadorna con il Malpensa Express con cui raggiungiamo in una quarantina di minuti il terminal 2 dell’aeroporto: non avevo mai valutato questo spostamento e solitamente lo raggiungevo in auto sclerando per il traffico e andando in panico temendo di perdere l’aereo. Ecco, questa è un’ottima soluzione e da ora in poi solo malpensa express!

Il volo Easyjet è puntuale e vi comunico che dopo il cinquantesimo (o sessantesimo?) bagaglio a mano i successivi vengono imbarcati quindi preparate un piano b: un piccolo borsello in cui riporre almeno portafogli, documenti, tecnologia ed eventuali oggetti di valore da portare a bordo; ricordate di tenerlo però dentro la valigia e vi consiglio per questa operazione i pratici Quechua di Decathlon per la loro compattezza ed economicità.

Arriviamo a Praga in un baleno e nonostante la mia paura di volare tenere la mano di chi amo mi ha fatto sentire al sicuro.

Il gentilissimo taxista ci aspettava all’uscita dell’aeroporto con un cartello che riportava i nostri nomi, trovarlo è stato facilissimo e in una ventina di minuti ci ha consegnato nelle mani di David che ci ha mostrato la casa, ha risposto alle ultime domande e ci ha fornito una piantina evidenziando monumenti più importanti e luoghi caratteristici.

praga romantica viaggio ad ottobre

BREVE ITINERARIO DI PRAGA: COSA ABBIAMO VISTO

PRIMO GIORNO: avendo solo il pomeriggio disponibile ci siamo recati in alcune bancarelle di street food dove abbiamo consumato un hotdog veloce e siamo corsi verso l’orologio astronomico per assistere al rintocco delle 16. Da lì abbiamo passeggiato per una vietta ricca di negozi arrivando nel cuore del quartiere ebraico dove abbiamo visitato il Museo. Questo non perdetevelo, soprattutto il memoriale è un colpo al cuore ma è necessario vederlo per non dimenticare.  Siamo poi tornati in appartamento a riposarci prima di cena stremati dall’alzataccia e abbiamo seguito i consigli di David scegliendo un posticino frequentato da gente del posto proprio nella stessa via. praga romantica torre orologio

SECONDO GIORNO: è stato forse quello più ricco di cose da vedere e ci siamo concentrati sul Castello di Praga (scegliendo il circuito B) e lasciandoci guidare dall’intuito di Patryk siamo riusciti a vedere tutto… io a seguire le mappe sono un disastro! In particolare non perdetevi il Vicolo d’Oro che con le sue casette colorate e le botteghe artigiane sicuramente vi conquisterà. Siamo arrivati al castello a piedi, con una camminata di una ventina di minuti dal centro e una salita un po’ impegnativa ma fattibile da  cui una volta arrivati potrete ammirare anche lo splendido panorama di Praga dall’alto.

Nel pomeriggio abbiamo visitato il mio posto preferito in assoluto: il quartiere dedicato a Lennon che spicca per street art, vivacità, arte e un forte spirito bohemienne. Qui io ci ho lasciato davvero il cuore… poi siamo tornati verso l’appartamento passando per il centro e affrontando il celebre Ponte Carlo che a me sinceramente ha poco convinto, forse troppo pieno di turisti (e trappole per turisti).

TERZO GIORNO: lo abbiamo dedicato alla street art, passione di PTKDEV #muraleshunter su instagram e allo shopping.

PRAGA GOLOSA: DOVE E COSA MANGIARE

Premetto: sono una buona forchetta quindi è difficile trovare qualcosa che non mi piaccia e attualmente la mia lista di cibi no si limita a “frattaglie e interiora”.  Praga è una città che anche dal punto di vista culinario mi ha dato parecchie soddisfazioni e trovare qualcosa di buono da mangiare è stato facile e anzi… c’è l’imbarazzo della scelta, soprattutto per gli amanti della carne. praga romantica street food

Non puoi andare a Praga e non mangiare:

  • Gulash – l’ho provato la prima sera al Katr Restaurant. Si tratta di uno stufato di manzo accompagnato da verdure e degli gnocchi tipici di pane e patate
  • Smažený Sýr – golosissime polpette di formaggio fritto filante di solito accompagnate con patate all’erba cipollina e verdure
  • Zuppa di patate nel pane – in realtà sono diverse le zuppe che potete scegliere, in menù ne ho vista spessa anche una all’aglio… ma essendo un viaggio romantico ho preferito puntare su quella più classica con patate e verdure
  • Koleno – spero di aver scritto giusto il nome, si tratta di una parte della zampa di maiale marinata alla birra e speziata con erbe aromatiche.
  • Smazeny rizek – ricorda un po’ la nostra cotoletta ma in questo caso è di maiale e viene accompagnata da patate schiacciate al bacon

STREET FOOD A PRAGA

Praga è senza dubbio una delle città in cui regna lo street food, approfittando delle giornate soleggiate di ottobre abbiamo avuto modo di assaggiare alcune cose: il primo giorno abbiamo optato per un hot dog con salse e verdure accompagnato da birra o lemonade (attenzione non è limonata ma una bibita dolcissima a base di frutti rossi). Altra proposta da street food è senza dubbio il trdlo: un dolce cannolo che abbiamo scelto di provare in versione golosissima ripieno di crema pasticcera e con un topping di panna e fragole.

Per i nostalgici della pizza fritta è disponibile il Langoše: l’impasto lievitato viene fritto e poi condito con salsa all’aglio o salsa di pomodoro e formaggio. praga romantica cosa magniare

PRAGA ROMANTICA:  MINI GUIDA PER INNAMORATI

È stato il nostro primo viaggio insieme ed è arrivato proprio mentre festeggiavamo un anno e mezzo insieme; ho volutamente scelto alcuni posti con un tocco di romanticismo ma senza esagerare per poter imprimere per sempre questo ricordo.

Praga dall’alto è davvero bella, dalle scalinate del castello soprattutto al tramonto potrete godere di uno degli scorci più romantici della città.

Kampa Park e l’ex mulino del Gran Priore invece mi hanno riportato un po’ all’atmosfera di Ponte Milvio con tanto di lucchetti e promesse d’amore a due passi dal muro di Lennon e proprio qui potrete approfittare di un gentile artista che vi fotograferà con una istantanea donandovi una polaroid effetto vintage evitando quindi i classici selfie.

Ultima idea romantica che vi segnalo è la possibilità di fare una crociera sulla Moldava, trovate tour che vi permettono anche di pranzare o cenare a bordo di un battello.

La verità è che con la persona giusta accanto tutto ha una luce più bella.

praga romantica crociera

SHOPPING A PRAGA: DOVE E COSA COMPRARE

Partiamo da una mia fissa? Chi mi ha seguito sulle stories sa che colleziono le t shirt dell’hard rock cafè e così siamo andati nello store a due passi dalla Torre dell’Orologio per poter acquistare il consueto auto-regalo che mi faccio ad ogni viaggio.

La seconda tappa per lo shopping che vi consiglio è Prague Chocolate, una piccola cioccolateria con più punti vendita (uno anche in aeroporto) dove potrete acquistare splendide confezioni regalo di cioccolato di buona qualità. Io ho scelto una scatolina di legno perfetta anche come ricordo.

David è stato molto chiaro: “se dovete vedere un centro commerciale optate per Palladium”… si trova in centro, la struttura è molto carina e propone le più grandi catene di negozi a cui siamo abituati anche in Italia. Noi invece abbiamo preferito il Nový Smíchov per una pausa pranzo veloce e un giro tra negozi, si trova a due passi dalla fermata metro Andel nel quartiere più ricco di street art a Praga.

Se preferite lo shopping all’aria aperta optate per Piazza Venceslao e dintorni dove troverete catene low cost e negozi abbordabili mentre per le proposte più hipster e alternative date un’occhiata ai negozi lungo il fiume.

Una vera chicca che vi consiglio di non perdere è Perníčkův sen una piccola pasticceria specializzata in biscotti dove potrete acquistare sia biscotti regalo sia stampini per gli appassionati di pasticceria.

praga romantica tramonti

STREET ART A PRAGA: I MURALES Più BELLI

Patryk alias PTKDEV su tutti i social è un appassionato di street art e dopo aver lanciato l’hashtag #muraleshunter non potevamo certo non visitare alcuni luoghi simbolo anche a Praga. Trovare informazioni in merito non è stato facile, i murales cambiano velocemente e altrettanto velocemente  vengono cancellati o sostituiti da altri.

Un punto fermo che posso garantirvi è il John Lennon Wall: un muro dedicato all’ex cantante dei Beatles e icona del mondo della musica diventato paladino della pace con la celebre “Imagine”. La storia di questo muro parte dagli anni ’80 quando le prime scritte ispirate a canzoni dei Beatles iniziano ad apparire e fino agli anni novanta è stato un muro libero in cui esprimersi artisticamente e liberamente attraverso scritte e graffiti. Oggi è diventato più che altro un punto di foto instagrammabili perdendo un po’ il suo senso iniziale ma attorno a quella zona girando per Mala Strana troverete tantissima street art.

Nei pressi della Metropolitana Andel è poi possibile trovare altre numerose opere facendo passeggiate e perdendosi tra le viette mentre uno dei più belli a mio parere lo trovate a Dejvicka firmato da Pasta Oner e con il motto “Choose to be happy”.

Link all’appartamento di David 

praga romantica casa danzante

Di
Tags: ,