facebook-ftwitterinstagramtelegram-planepinterest-p

Il mio Capodanno: un giorno a Como tra i posti più instagrammabili

Io e il mio ragazzo non siamo tipi da discoteche e nemmeno da passare serate incatenati al tavolo. Siamo abbastanza dinamici nella nostra pigrizia e così dopo un giretto veloce tra le idee per il capodanno in zona sono rimasta folgorata dallo spettacolo pirotecnico dello scorso anno sul lago di Como e così ho pensato… perché non andare proprio a Como?

Dopo un controllo capillare di Airbnb abbiamo trovato il nostro rifugio ideale in uno splendido attico magnificamente arredato gestito da Cristina; una deliziosa casetta in stile shabby chic ristrutturata di recente e completamente accessoriata dove ho anche cucinato per la cena del veglione.

Siamo partiti da Pavia nella mattina del 31 e abbiamo trascorso tutto il 31 a Como girando la cittadina in una sola giornata (motivo per cui vi consiglio anche una semplice gita di un giorno se partite dalla zona di Milano – Pavia)

villa olmo como

COMO IN UN GIORNO: COSA FARE E COSA VEDERE

Como è piccola ma non piccolissima come pensate perciò gambe in spalla in caso vogliate vedere tutto. Noi abbiamo selezionato alcuni punti di interesse a seconda dei nostri gusti e condividiamo con voi quelli più belli e instagrammabili:

  • Piazza Volta – è sicuramente un ottimo punto di partenza per visitare il centro. Ricca di bar e caffetterie nelle giornate di sole è perfetta per una colazione all’aperto ma anche per iniziare un giro tra i negozi
  • Passeggiata sul Lungo Lago – dalla piazza in cui durante il periodo natalizio sono presente i Mercatini è possibile accedere direttamente al Lungolago, su consiglio della nostra Host abbiamo optato per la passeggiata di Sinistra verso Villa Olmo ma anche la seconda sponda di destraè caratteristica, se avete tempo fateci una bella passeggiata
  • Tempio Voltiano – si trova proprio sul lato della passeggiata consigliata dalla nostra Host, è stato costruito nel 1927 e contiene cimeli legati ad Alessandro Volta e ai suoi numerosi studi. 
  • Villa Olmo – in stile neoclassico è assolutamente da non perdere, continuando la passeggiata sul lungolago vi ci troverete direttamente passando per i giardini meravigliosi arricchiti da statue e panchine.
  • Piazza Cavour – dopo aver mangiato un gelato sul lungolatgo direi che è il momento di riprendere il cammino verso il centro passando proprio per Piazza Cavour sede del Duomo e spesso di mercatini. A lato del Duomo troverete anche il Broletto
  • LA ZONA MEDIEVALE – forse non lo sapete ma Como è molto di più di uno splendido paesino vista lago, ha infatti ancora attivi diversi dettagli del medioevo come ad esempio la Porta Torre e i resti delle mura. Oltre a questo è possibile in alcune vie respirare ancora il fascino del centro antico come ad esempio la zona di Via Bonanomi e Via Adamo Del Pero

centro storico di como cosa vedere

COMO: DOVE MANGIARE BENE

Siamo arrivati a Como in tarda mattinata e dopo un primo giro tra le vie del centro storico e tra i punti principali di interesse abbiamo iniziato a sentire un languorino… spaventati un po’ dai prezzi decisamente vertiginosi pensiamo di affidarci a TripAdvisor e con anche una buona dose di intuito di PTKdev riusciamo a trovare il posto perfetto: Osteria La Tana dei Pescatori, un delizioso ristorantino con pesce fresco e piatti selezionati.

Paccheri con ragù di pesce e pistacchio croccante per me e fettuccine ai crostacei per lui. Il tempo di attesa c’è stato ma per me è un ottimo segno, significa che è tutto davvero preparato al momento e anche al palato abbiamo ritrovato la qualità alta segnalata anche dagli altri recensori. Nota di merito sicuramente per il personale davvero attento e gentile, ci siamo sentiti coccolati.

recensione como tana dei pescatori

COMO: LA CITTA DEI BALOCCHI E I MERCATINI DI NATALE

La venticinquesima edizione della Città dei Balocchi a Como è stato uno dei motivi che mi ha fatto scegliere di prenotare il Capodanno qui, le piazze centrali si animano con una illuminazione straordinaria e un’animazione che fa rimanere con il naso all’insù grandi e bambini. Inoltre proprio nelle piazze adiacenti numerosissimi banchetti dei mercatini di Natale tengono compagnia con street food, prodotti di eccellenza alimentari ma anche tantissime idee regalo in caso visitiate la città prima delle feste.

Di
Tags: ,