facebooktwitterinstagramtelegram-planepinterest

Viaggiare con l’emozione sul treno del foliage

Non l’avevo mai fatto prima, ma da almeno un paio di anni desideravo sperimentare il treno del foliage. Per chi come me ama i colori autunnali, questo viaggio fa sentire un po’ come Alice nel paese delle meraviglie. Grazie alla FART (Ferrovie Autolinee Regionali Ticinesi) e all’Ente del Turismo Svizzero è stato un piccolo sogno che si è avverato, ma la cosa più importante è che il sogno si è trasformato in realtà e non in delusione.treno del foliage centovalli express

Experiencemilia: di castelli di sentieri e di Mangiare Piacentino

Se il primo giorno del blogtour #experiencemilia mi ha portata alla scoperta di Morfasso, antiche abbazie, agriturismi a km 0 e originari forni trasformati in osteria che accolgono ed abbracciano, il secondo giorno mi ha vista gambe in spalla, armata di zaino, scarpe da trekking e buona volontà alla scoperta di castelli e sentieri. Tranquilli, però, non sono mancati nemmeno qui buon cibo e ottimo vino. In questo post vi racconto anche di bellezza, natura e cultura.blogtour experiencemilia mangiare piacentino

Experiencemilia un viaggio tra cultura e sapori

Si comincia sempre dal primo passo, in ogni cosa, per il blogtour che ha come hashtag #experiencemilia (vi invito a seguirlo su Instagram). Si parte da Morfasso, in provincia di Piacenza, meno di mille abitanti in questo paesino al confine con la provincia di Parma, con un sindaco che dovrebbero clonare per quanto è professionale e appassionato, sempre attento alle esigenze. Ci accoglie al nostro arrivo proprio lui Paolo Calestani, in compagnia di Filippo Segalini, delegato al turismo al quale era stato affidato il compito di organizzare la giornata. Il benvenuto ha tutto il sapore e il calore tipicamente emiliano, tra racconti che vanno un po’ dal personale al territorio, a conferma di quanto queste persone siano legate a questi luoghi. Per rendere il tutto molto più efficace e significativo, il piacevole dibattito è accompagnato da buon vino e ottimo salume.experiencemilia blogtour

Blogtour Acqui Terme sportiva e storica

Ed eccolo, il secondo post che vi racconta Acqui Terme. Nel primo vi ho raccontato della spiccata propensione alla golosità con i piatti tipici e con i vini davvero unici, in questo secondo post vi parlo delle possibilità sportive di quanti, una volta giunti ad Acqui terme vogliono provare l’ebbrezza di uno sport magari mai provato prima o vogliono semplicemente continuare una bella routine quotidiana.acqui terme sportiva e storica

Blogtour Acqui Terme golosa

Se c’è una cosa che ho scoperto in questi due anni, è che Acqui Terme è un gioiello incastonato in una delle terre più generose, in una delle regioni più belle d’Italia: il Piemonte,  padre di questa cittadina in provincia di Alessandria  da quando l’ho visitata la prima volta due anni fa, ci son tornata a cuore leggero per colmare l’animo di cose belle, di gente bella dentro e fuori e ovviamente di cibo e vini altrettanto buoni. C’è tantissimo da vedere, moltissimo da fotografare e da imparare e altrettanto da degustare, per cui ho scelto di dividere tutto i miei racconti in più parti. Oggi ve ne racconto una parte ma restate con me che vi racconto il resto a brevissimo!Blogtour Acqui Terme golosa