Ricetta tartellette di sfoglia con gamberi, speck e verdure

Proseguono le idee per le ricette natalizie, non tralasciando mai il mio motto di sempre ‘’svuotafrigo’’ e ‘’salvadispensa’’ (cucinare con quello che troviamo in frigorifero e dispensa aiuta oltre il risparmio, anche la creatività in cucina) questa di oggi è una ricetta che vale per tre e che farà un figurone per il pranzo di Natale, ma anche in ogni altro momento. Tre versioni di tartellette con gamberi, speck e verdure che accontenteranno proprio tutti.  Accompagnare le precedenti ricette natalizie, ideale come antipasto o come secondo piatto,  non vi deluderà.

Per la prima delle tartellette di sfoglia con gamberi, speck e verdure serviranno:

  •  code di gamberi, patate,
  • salsa fatta con senape,
  • uovo e paprika dolce,
  • porri a fettine, sfoglia

tartellette di sfoglia con gamberi, speck e verdure

Accendiamo il forno e portiamolo a 190°, mentre aspettiamo che arrivi a temperatura saltiamo le code di gamberi in padella con un filo di olio EVO e sfumiamo con il vino bianco per un paio di minuti non di più(saltiamo tutti i gamberi in una volta sola così saranno pronti per tutte le tartellette). Stendiamo la sfoglia e prepariamo la prima delle sfoglie rotonde che adageremo in un contenitore a misura. Prepariamo la salsa alla senape con il nostro Power blender MX-ZX1800SXE Panasonic: versiamo il tuorlo d’uovo e la senape (due cucchiai circa per ogni tartina), aromatizziamo con timo a piacere e avviamo il Power blender Panasonic. Otterremo una salsina densa ma vaporosa ideale da versare nella nostra tartelletta. Affettiamo la patata con la buccia, serviranno per ogni tartina circa 8 chips di patata e adagiamole sopra la salsa; affettiamo anche il porro a fettine sottilissime e versiamone un cucchiaio sopra le patate per ultime le code gamberi.

tartellette di sfoglia con gamberi, speck e verdure

Per la seconda delle tartellette di sfoglia con gamberi, speck e verdure serviranno:

  • code di gamberi, carota, zucchina, porri, mousse di ceci (con un cucchiaio di panna)

dopo aver preparato la seconda sfoglia divertiamoci con il Power blender MX-ZX1800SXE Panasonic creando una velocissima mousse di ceci: versiamo i ceci lessati nella quantità di 4 cucchiai nel Power blender MX-ZX1800SXE, aggiungiamo 1 cucchiaio di panna da cucina e la punta di un cucchiaino da cucina di senape, avviamo il Power blender Panasonic per il tempo necessario ad ottenere la mousse (meno di due minuti). Con lo spiralizer otteniamo dei fili di zucchina e carota che salteremo in padella. Ora componiamo la nostra cartelletta versando la mousse di ceci e adagiandoci le verdure e infine le code di gamberi.

tartellette di sfoglia con gamberi, speck e verdure Per la terza delle tartellette di sfoglia con gamberi, speck e verdure serviranno:

  • code di gamberi, porri, speck, radicchio, panna da cucina

Anche per la terza tartelletta prepariamo la base di sfoglia rotonda, affettiamo il radicchio sottilissimo e saltiamolo in padella per un paio di minuti fino all’appassimento. Tagliamo lo speck a striscioline (o come più ci piace) versiamo nella tartelletta la panna, il radicchio cotto, i porri e per ultimi le code di gamberi e lo speck. A questo punto non ci resta che infornare le tartellette di sfoglia con gamberi con speck e verdure a 190° per circa 20 minuti. Sforniamo e serviamo.